Lettori fissi

mercoledì 28 gennaio 2015

Un'ancora di salvezza

Buonasera a tutte ragazze :*, avevo assolutamente bisogno di scrivervi e anche se sono distrutta ci tengo tantissimo a scrivere questo post, mi scuso già in anticipo se sarà piuttosto sconclusionato e confuso, spero capiate qualcosa! Ho una cosa importantissima da dirvi, e cioè che stamattina mia madre ha chiamato S. ( la nutrizionista) e le ha chiesto di visitarmi, verrà domenica mattina a casa mia con tutte le apparecchiature che le servono perché allo studio aveva troppi appuntamenti e sarebbe passata una settimana o due quindi per non prolungare oltre abbiamo risolto così :)  ha chiesto di pesarmi prima di fare colazione e ha fatto delle domande a mia madre su quanto mangio ecc... e ha detto che l'ultima volta che mia aveva visto andavo benissimo ( 6-7 kili fa) ma mi parlerà personalmente... ammetto che ho molta ansia perché ho paura di non riuscite a farmi capire bene o che non mi prenda sul serio, so che sono paure irrazionali e che la paura di non essere presa sul serio è dettata esclusivamente dal disturbo ma a me sembra veramente così, e c'è una voce malata che mi ripete continuamente di restringere il più possibile in questi giorni per pesare meno per la visita, lo so è davvero terribile e me ne rendo conto ma questi pensieri mi vengono in automatico, perché anche se so che non dipende assolutamente niente dal peso, mi sento "in dovere" di non superare un certo peso e inoltre sicuramente peserò di più perché la sera prima ho i 18 anni della mia amica e sicuramente non mi rovinerò la festa o farò la figura della "fissata" cercando di mangiare il meno possibile, so bene ciò che devo fare razionalmente e cioè sentire ciò che mi dice il disturbo e fare l'esatto OPPOSTO! Ed è quello che sto provando a fare già da oggi infatti ho mangiato secondo ciò che mi richiedeva il mio corpo, per farvi un esempio ho anche mangiato le crepes con la nutella che ho fatto con mia sorella! Ero già partita scoraggiata con l'idea di non mangiarle e mangiare il mio solito yogurt ma poi ho pensato che non si guarisce assecondando ciò che ti dicono le vocine e ho voluto dimostrare che ero più forte io! Mio padre mi ha anche comprato il pane che piace a me così sa che lo mangio, e infatti ci sono riuscita, mi sono sforzata perché il resto non era molto quindi ho rimediato e sono stata felicissima che mio padre abbia avuto questo pensiero per me, non lo ammetto spesso ma gli voglio bene com'è normale che sia, anche se a volte mi fa arrabbiare ma fa di tutto per non far mancare nulla ne a me ne a mia sorella e alla fine è proprio un pezzo di pane!
Quindi, mi impegnerò con tutte le mie forze ad affrontare le giornate che mi separano da domenica senza restringere, sarà difficilissimo perché sono  mi sento davvero grassa e mia madre e mia sorella dicono che sto meglio così ma io ci soffro tantissimo anche se so che lo dicono per il mio bene... devo imparare ad accettare anche questo se voglio guarire... e io lo voglio davvero, ve lo giuro! Sono stanca di sentirmi sempre debole, di avere le ossa fragili che fanno strani rumori, di perdere i capelli e di non avere il ciclo... oggi a scuola mi sono venuti gli occhi lucidi perché mi sentivo oppressa da tutto e non capivo cosa mi succedeva, mi sentivo svenire e soprattutto mi sentivo impotente... io non voglio più stare così, so che anche prima non ero felice e non lo sarò mai se non in modo illusorio e per un periodo estremamente breve di tempo, ma a volte il pensiero di ritornare al punto di partenza e mollare tutto mi rimbomba in testa, non lo nego ma poi mi distraggo e penso che voglio salvarmi, voglio salvarmi da tutto questo prima che sia troppo tardi e ancora non lo è, sono ancora in tempo! Vi mando un bacione immenso e vi auguro una buona serata, penso che crollerò a breve perché ormai ho sempre sonno e se fosse per me andrei a dormire alle 21.00! Ma ho da poco finito i compiti che non avevo voglia le forze di fare, anche se dovrei anche studiare chimica ma non ce la faccio, speriamo di cavarmela domani! Ci sentiamo prestissimo, scusate se non sono stata molto presente, fosse per me vi scriverei ogni giorno ma non voglio stressarvi troppo, mi sopportate già abbastanza e vi ringrazio tantissimo per questo, purtroppo sono stata abbstanza impegnata con la scuola, non vedo l'ora delle vacanze di Pasqua! A presto <3 :***
-la vostra Kiki

12 commenti:

  1. non stressi per niente!!!
    scrivi,sfogati!

    leggendo questo post si percepisce tutta la tua ansia e paura...sei spaventata da te stessa,come se dovessi affrontare qualcosa più grande di te..
    fai un bel respiro e ricorda che non sei sola....
    avrai la nutrizionista,hai la tua famiglia,hai il blog con noi che facciamo il tifo per te e ci sentiamo RESPONSABILI per te..
    salta all'occhio che ti gestisci un pò da sola...ti dai delle piccole regole interne,come dei limiti...ne senti proprio la necessità!
    e questo gioca a tuo favore ma hai bisogno di essere guidata nell'affrontare il problema...
    se la voce dovesse farsi più prepotente...quella malata intendo....come faresti ad andare contro te stessa?
    io ti consiglierei di consultare anche un terapeuta...bravo....che sia bello tosto e ti sappia fronteggiare...tanto da guadagnarsi la tua fiducia...
    è fondamentale la fiducia!
    ti potrebbe aiutare...e tanto...
    tu non mollare MAI...divertiti alla festa e sii sempre fiera di te...della tua battaglia...
    della tua caparbietà...del tuo CORAGGIO...
    e sei tanto bella...in tutti i sensi...


    ti stringo forte forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è davvero bellissimo, non sai quanto mi ha fatto piacere e quanto affetto leggo dalle tue parole, so che anche se non mi conosci vuoi che io stia meglio e ti ringrazio tantissimo per questo, è davvero qualcosa che non mi sarei mai aspettata! E hai centrato perfettamente il mio stato d'animo, è proprio cosi, sono spaventata molto da me stessa perché so che quando la voce malata predomina crollo e le do ascolto... E mi faccio del male... Penso proprio che mi servirebbe un aiuto in senso psicologico perché è tutto dalla mente che parte e hai ragione, mi potrebbe davvero aiutare! Ma purtroppo mia madre è ancora restia di questo, spero tanto di farcela e ti assicuro che avere il blog mi aiuta tantissimo, sei davvero un tesoro e di sento vicina, le tue parole mi rincuorano tantissimo <3 e quando dici che ti senti responsabile per me davvero mi fai commuovere! Ti sono tanto grata per i tuoi commenti, cercherò di divertirmi alla festa senza brutti pensieri e ovviamente vi d'oro com'è andata sia la festa e sia con la nutrizionista, siete le uniche che mi capiscono sul serio! Farò di tutto per non mollare, voglio che siate fiera di me! Un abbraccio fortissimo, ti sono vicina anch'io e voglio che tu sia felice e che ti riprenda la tua vita <3 :***

      Elimina
  2. Ciao :)
    Che carina la nutrizionista!
    La tua grinta nell'affrontare la malattia è ammirevole ed è un'ottima base di partenza. Con il supporto di professionisti come la nutrizionista in questione e con la vicinanza di chi ti vuole bene, è inevitabile che tu ne esca vincitrice! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Viellina! :* sì, è stata proprio carina a farmi questo favore :) ti ringrazio tantissimo per le tue parole di incoraggiamento, ci spero molto e mi fido di quello che dici perché tu sei un esempio lampante come ti ho già detto! Se lo voglio davvero spero di riuscirci, e non vedo l'ora di poter dire di avere vinto perché sono stanca di sopravvivere così... Ti giuro che sentire che tu e le altre meravigliose ragazze mi siete vicine nella lotta non mi fa perdere la speranza quando vedo tutto nero e leggere i vostri commenti mi infonde tanta speranza e mi ha subito stare meglio perciò GRAZIE <3 un bacione! :***

      Elimina
  3. Ti senti impotente, ma non lo sei affatto, cara Kiki!

    E' quando si ritiene di non avere la forza necessaria ad affrontare le difficoltà che si ha la conferma di marciare sul sentiero giusto... duro, soverchiante e irto, ma proprio per questo giusto.
    Stai mettendo tutta te stessa nella lotta alla malattia... certo, hai molti alleati pronti a sostenerti nella vita reale e - per quanto possa valere - virtuale.
    Ma ricorda che senza la tua tenacia, il tuo ardimento e la tua voglia di vivere niente di tutto ciò varrebbe a salvarti.

    Sii fiera di te stessa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sempre sei riuscita a darmi tanta forza, e il fatto che tu mi stia ricordando che sono sul sentiero giusto mi fa risvegliare dal mio stato di tristezza e angoscia e mi fa sentire di nuovo capace di lottare, hai ragione è una strada dura, faticosa e piena di ostacoli ma proprio per questo è quella giusta perché paradossalmente sappiamo che è molto piu difficile scegliere di ribellarsi alla malattia che lasciarsi stringere dalla sua morsa velenosa... E ti posso assicurare che avere voi come alleati anche se virtualmente è stato fondamentale, perché mi capite sul serio e apprezzate i miei sforzi piu delle persone nella vita di tutti i giorni e anche quando ricado e sono debole siete sempre pronte a porgermi una mano per tirarmi su! E sono d'accordo con l'ultima frase, niente ti più vero... Se non metto tutta la mia tenacia e la mia convinzione nel lottare convinzione nel lottare l'aiuto degli altri non basterebbe a salvarmi, possono aiutarmi certo, ma non possono lottare al mio posto senza che io faccia alcuna fatica! Grazie per le tue bellissime parole, come sempre! Ti stringo <3

      Elimina
  4. Ciao!
    Le tue sensazioni le ho provate e le provo tutt'ora anche io... torno proprio dalla visita del mio nutrizionista di ieri mattina, ho raggiunto un traguardo importante, quasi 50 kg, per me "incredibile". Mi vedo però grassa, troppo gonfia nelle coscie e nella pancia!
    Ho pensato di restringere di nuovo questa cavolo di alimentazione, di riniziare a correre...
    ... Ti sono vicina, anche se non ci conosciamo! Non so' darti consigli veri e propri, poichè siamo sulla stessa barca in tempesta... ma sono sicura che con costanza, coraggio, impegno, ce la puoi fare! Ribellati a quella dannata vocina, vivendo più serenamente la vita, senza troppi pesi sullo stomaco e sulla mente!
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilaria! :) benvenuta! Grazie mille per essere passata, mi fa sempre piacere conoscere persone nuove! So che siamo moltissime in questa situazione e più siamo più siamo forti! Innanzitutto ti faccio davvero i complimenti per questo tuo traguardo, sei stata davvero coraggiosa e devi essere FIERA di te stessa, anche se posso capire benissimo come ti senti... Fa paura vedere il proprio corpo cambiare ed è normale che tu abbia il pensiero fisso di tornare a restringere e a farti travolgere dalle ossessioni perché come sappiamo a volte è anche piacevole navigarci dentro altrimenti ce ne saremmo tirate fuori molto prima e soprattutto non ci saremmo cadute! Posso capire benissimo che tu ti senta "grassa" ora, ma appunto è solo una fastidiosa sensazione dettata dalla malattia, cosi fastidiosa da sembrare reale! Ma ti posso davvero assicurare che non lo sei affari, anzi probabilmente sei ancora sottopeso e il tuo corpo deve ancora riprendersi perciò continua a lottare anche se è dannatamente faticoso e difficile, hai raggiunto un grande traguardo e non puoi mollare proprio ora! Io ti dono vicina per quanto possa valere e ti capisco benissimo e apprezzo il tuo commento davvero tanto, mi ha strappato un sorriso on questa giornata buia! Mi impegnerò per riuscire ad uscirne anche se è facile parlare io spero ti riuscirci, vi aggiornerò e spero di dare un po di speranza in più anche a te visto che siamo nella stessa barca... Anche se tu hai già fatto degli importantissimi passi, bravissima! Sei forte, ti abbraccio! <3

      Elimina
  5. Dai, sono sicura che andrà tutto a meraviglia :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille dell'incoraggiamento, ne ho proprio bisogno, vi farò sapere sicuramente com'è andata, speriamo bene :) ti mando un bacio e ti ringrazio tanto per essere passata e aver ritagliato un po' del tuo tempo per leggermi e commentare :***

      Elimina
  6. Kiki, io credo che tu stia già facendo le scelte migliori per te stessa. La malattia ti metterà sempre certi pensieri in testa... il punto non è nel cercare di arrivare ad una situazione in cui questi pensieri svaniscono nel nulla: se ti aspetti una cosa del genere, farai in tempo ad invecchiare e morire... Il punto è essere consapevoli che questi pensieri ci sono, e ci saranno, ma che tu hai tutta la forza, la volontà e la determinazione per non assecondarli. Che è esattamente quello che stai facendo... e va bene così. Stai facendo la cosa giusta... non lo mettere in dubbio neanche per un secondo.
    Non sei impotente, Kiki, tutt'altro: è la malattia che vuol farti credere che lo sei, per poter così tornare a farla da padrona... Ma tu, Kiki, tu puoi cambiare veramente tutto della tua vita... puoi rivoltarla come una frittata... e puoi scegliere di farlo ogni singolo giorno della tua vita. Scegli per te stessa, sempre: quando combatti contro la malattia hai il potere più grande.

    Ti abbraccio forte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veggie, grazie veramente col cuore, in questi giorni ti attesa all'incontro con la nutrizionista sono un po' in ansia e sono tanto confusa, ma so che sto facendo la cosa giusta per la mia vita, non voglio peggiorare la situazione perché più mi faccio controllare dalla malattia e non mi ribello a lei e più perdo pezzi di me stessa e della mia vita... Devo combattere ogni giorno perché purtroppo ciò che dici è assolutamente vero, non posso aspettarmi che la malattia svanisca del tutto dalla mia vita, ci sarà sempre un angolino della mia testa occupato da lei e quando sarò in difficoltà potrei sempre rifugiarmi li, ma come dici tu la forza sta nel saper affrontare questi pensieri e anche se purtroppo ci sono non assecondarli! Io spero che riempiendo la mia vita ci sia sempre meno posto per la malattia, perché razionalmente so di non averne bisogno e glielo dimostrerò! Ti ringrazio tantissimo per avermi ricordato che quando mi sento impotente è la malattia a farmelo pensare ed è proprio vero che il potere più grande ce l'ho quando combatto contro di lei, non quando lascio che lei mi controlli! Voglio mettercela tutta per dimostrare chi è più forte tra noi due e sono sicura che la VITA è sempre piu forte! Le tue parole mi hanno trasmesso una carica e una positività incredibile, leggere i tuoi commenti mi aiuta sempre ed è sempre un piacere e un onore, perché sei una vincitrice cara Veggie! Ti abbraccio anch'io fortissimo <3 :**

      Elimina